Se Dio lo sa perchè non interviene?!

Tempo di lettura: 1 minuto/i

“Se Dio lo sa perchè non interviene?!”

Quante volte hai sentito o addirittura detto questa frase!? Io l’ho sentita per ogni argomento: guerra, carestia, povertà ecc…

La risposta a questa domanda può essere tanto complessa quanto semplice, e te la riassumo in 2 parole: LIBERO ARBITRIO.

Potrai pensare: “eh grazie, non sa la risposta e se la sbriga così”.
In realtà però è davvero così che stanno le cose, Dio ci ha lasciato la libertà di scegliere di fare tutto ciò che vogliamo, nel bene e nel male.
Ci ha lasciati liberi se mangiare il frutto della conoscenza del bene e del male nel giardino dell’Eden e oggi che abbiamo questa conoscenza ci lascia scegliere tra bene e male.
Gli uomini scelgono di fare le guerre, gli uomini hanno creato la bomba atomica, gli uomini hanno scelto di arricchirsi sulle spalle di chi è più povero. Esattamente come gli uomini hanno creato cose meravigliose e geniali, non abbiamo fatto solo cose brutte!

E in tutto questo “libero arbitrio” allora Dio come fa a intervenire? Come fanno i Cristiani a dire che Dio ha fatto questo o quello se in realtà siamo noi a prendere le decisioni?

La chiave che dà a Dio “il permesso” (passami il termine, Dio non ha bisogno di permessi per fare nulla), ovvero la possibilità di intervenire nelle nostre vite, nonostante il libero arbitrio è LA PREGHIERA.

Quando tu preghi e chiedi a Dio nel nome di Gesù una cosa che sia nella Sua volontà, quindi una cosa che ti fa del bene, Lui ha promesso che che lo farà.

E come faccio a sapere cosa è nella Sua volontà e cosa no!?

Beh, sarò monotono, ma la risposta è sempre la stessa:
CONOSCI GESU’

Dio ti benedica
Alessandro

Giovanni 16:24
Fino ad ora non avete chiesto nulla nel mio nome; chiedete e riceverete, affinché la vostra gioia sia completa.

 

Per qualunque domanda o approfondimento su come conoscere Gesù e mettere in pratica i consigli che ti stiamo dando, puoi scriverci una mail o direttamente nella chat della pagina di Facebook!

Condividi!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestPrint this pageEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi