L’aiuto di un Padre

Tempo di lettura: 2 minuto/i

Nella mia esperienza missionaria mi sto imbattendo in tante persone che hanno diverse cose in comune nel loro rapporto con Dio.
Oggi voglio parlarti di due categorie molto frequenti:

La prima comprende tutte quelle persone che vanno a Dio solo nel momento del bisogno. La seconda comprende tutte quelle persone che non vanno a Dio nel momento  del bisogno.
Vediamo come entrambe queste persone credano che ci sia un Dio. ma come la prima prega quando ha un problema o una necessità, mentre la seconda nemmeno in quel caso perchè la reputa un’ipocrisia dal momento che non prega mai.

Chi sbaglia? in realtà tutte due!

Chi non prega Dio nella necessità perchè si sente un ipocrita a non farlo mai sbaglia. Vediamo infatti come Gesù guariva, aiutava e dava da mangiare a tutti, Giudei e non, credenti e non, religiosi e non, peccatori e “giusti”(nessuno era giusto, ma c’erano persone che si sentivano così). Se tu hai questo modo di pensare, ti dico di non preoccuparti, anzi ti dico: cerca Dio quando hai bisogno.  Nessuno più darti ciò di cui hai bisogno meglio di Lui e soprattutto Gesù ha dimostrato di volerti aiutare anche se non solo per un tuo interesse momentaneo.

E qua arriviamo all’altra categoria: quelli che cercano Dio solo nel bisogno. Ma Gesù a queste persone ha detto (vangelo di giovanni capitolo 6:26):

Gesù rispose: «La verità è che voi mi cercate, perché vi ho sfamato, non perché credete in me. 27 Ma non dovete darvi tanto da fare per le cose che si guastano, come il cibo. Datevi da fare invece per cercare la vita eterna, che vi darò io, il Messia. Perché Dio Padre mi ha mandato proprio per questo scopo».

Ti invito a leggere il resto del capitolo, se non hai una Bibbia non preoccuparti, puoi chiedercela sul nostro sito e saremo felici di mandartela.

Gesù qua sta dicendo alle persone che non andavano a Lui per la salvezza, per le cose spirituali ecc… avevano fame e andavano da Lui pr essere saziate. Avevano un problema e andavano a Lui perchè glielo risolvesse. Fine.

Ma ora voglio che tu ti metta nei Suoi panni: tu sei padre di molti figli. Con alcuni hai un rapporto stupendo e quotidiano, li aiuti, li guidi e gli insegni qual è il modo giusto di vivere e aiutare il prossimo. Ma altri non hanno un rapporto con te. Di questi alcuni ti parlano solo quando hanno bisogno, altri nemmeno in quel caso perchè se ne vergognano, pensano che non sia giusto.

Cosa desidereresti? intanto che quelli che si vergognano piuttosto che rimanere nei guoi vengano a chiedere il tuo aiuto.
Ma più in generale il tuo desiderio è avere un rapporto coi tuoi bambini. Non ti interessa quello che fanno o non fanno, ti basta che vengano da te e sapendo di aver sbagliato decidano di passare tempo insieme a te, perchè si rendono conto che la vita con papà è migliore.

Passa del tempo con Gesù, leggendo la Bibbia, pregando, cantando o anche stando in silenzio con gli occhi chiusi e godendo della Sua presenza.

Dio ti benedica e Conosci Gesù!
Alessandro

Sostieni il nostro progetto su Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi