Se la Bibbia fosse veramente chiara, perchè esisterebbero tanti gruppi cristiani?

Tempo di lettura: 2 minuto/i

La Bibbia è chiara in molte affermazioni come “Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me.” (Giov 14:6) oppure “Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna.” (Giov 3:16)

Le “diatribe” tra vari gruppi religiosi si sono create su temi come la divinità di Gesù nel suo ministerio terreno (l’uguaglianza con il Padre), il Battesimo nello Spirito Santo, il parlare in lingue (Atti 2), la giustificazione per grazia (praticamente tutta la lettera di Romani e anche Galati), la predestinazione (Dio ha scelto delle persone in particolare per portarle con Lui mentre altri li ha predestinati all’inferno senza possibilità di scegliere) il ritorno di Gesù e addirittura CHI andrà in cielo e chi no.

La Bibbia è veramente chiara per chi ricerca la Verità con sincerità di cuore e con semplicità, senza fare troppo il teologo o il filosofo. Questo non vuol dire essere tonti e prendere tutto per vero, ma semplicemente scrollarsi da tutti i pregiudizi mentali che solitamente abbiamo e leggere la Bibbia valorizzando veramente la sincerità e la disponibilità del nostro cuore ad accettare il messaggio di Dio.

Come Cristiano credente, non appartenente a nessuna denominazione ma solo a Gesù Cristo mio personale Salvatore, posso dirti che Gesù non è venuto per formare tanti gruppetti ma è venuto per creare e formare la SUA Chiesa. Lui stesso ha detto che poi ci saranno falsi dottori che distorceranno la Verità e molti gli andranno dietro…
Gesù non è venuto neanche a fare un ecumenismo religioso, non ha detto: “dai siamo tutti fratelli, abbiamo un unico Dio tutti quanti” ma ha detto “Non pensate che io sia venuto a mettere pace sulla terra; non sono venuto a metter pace, ma spada. Perché sono venuto a dividere il figlio da suo padre, la figlia da sua madre, la nuora dalla suocera; e i nemici dell’uomo saranno quelli stessi di casa sua. Chi ama padre o madre più di me, non è degno di me; e chi ama figlio o figlia più di me, non è degno di me”(Matteo 10:34-37)

Questo vuol dire solo una cosa: i tanti gruppi cristiani dovrebbero dire: sto agendo come Gesù? Faccio parte della Chiesa di Cristo? Gesù sarebbe fiero di me? Mi riconoscerebbe Gesù davanti al Padre o direbbe “Io non ti conosco”? La mia vita è conforme all’immagine di Cristo? Il gruppo che io seguo, la Chiesa che frequento sta proseguendo in un cammino di santità ricercando la presenza di Dio ogni giorno?

Queste domande che ho fatto sono tutte accompagnate da un versetto biblico (li scriverei ma non voglio dilungarmi troppo ma se vuoi puoi chiedermi l’amicizia su facebook e te li dico mi chiamo Simon Randazzo) e riflettono veramente chi segue la Verità, Gesù Cristo, e chi invece segue altre dottrine sbagliate.

 
Tra l’altro, e concludo, tutte le dottrine evangeliche sono tratte unicamente dalla Bibbia e sono chiarissime (ti dico anche quelle se vuoi non c’è problema) e ovvie da comprendere ma il fatto è che c’è sempre qualcuno che vuole rovinare l’opera di Dio…

Al di là di tutto, non esiste un gruppo cristiano giusto, ma esiste la vera Chiesa di Cristo composta da uomini peccatori che hanno un Dio Santo che li guida ogni giorno e che è pronto a perdonarli se chiedono perdono… Quello è il “gruppo” giusto!

Dio ti benedica!

Sostieni il nostro progetto su Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi