Se ad una persona viene dato un progetto divino deve per forza accettarlo o può cambiarlo?

Tempo di lettura: 1 minuto/i

Se ti viene affidato un progetto divino vuol dire che Dio si fida di te, ovviamente Dio sa anche il futuro e sa se tu lo accetterai o meno.
Però se prendi il caso di Giona Dio gli aveva affidato un compito ma lui non lo voleva fare.
Fine della storia? Giona fa la volontà di Dio ed esegue il progetto divino. Perchè?

Perchè quando Dio ti affida un compito non vuole che tu lo esegua e basta, ma desidera che la tua personalità si dimostri e che il tuo carattere esca fuori e, attraverso il tuo compito, migliorare in qualche area della tua vita.

Ti prendo sempre il caso di Giona, Dio voleva che andasse a “evangelizzare”, Giona ha tentato di scappare ma alla fine per una serie di cose è andato.
Questa “serie di cose” Dio le aveva già preparate e previste, e sono state una lezione per Giona (per esempio stare nella pancia del pesce lo ha fatto maturare e riflettere).

Invece per quanto riguarda Gesù, Lui ha voluto eseguire il piano divino (la salvezza del mondo), umanamente ha detto: “Ogni cosa ti è possibile; allontana da me questo calice! Però, non quello che io voglio, ma quello che tu vuoi” (Marco 14:36) e da servo ubbidiente risponde (rivolgendosi a Pietro):”Rimetti la spada nel fodero; non berrò forse il calice che il Padre mi ha dato?” (giovanni 18:11)

L’ubbidienza è la chiave necessaria per compiere il progetto di Dio, perchè essendo umani mettiamo di mezzo un sacco di problemi e per la nostra disubbidienza ne paghiamo le spese (sempre il caso di Giona, essere buttato in mare e inghiottito da un pesce)

Chiedi a Dio di essere forte nell’ubbidienza. perchè anche se vedi solo qualche pezzo del puzzle Dio ha la scatola con la figura completa.

“Samuele disse: «Il SIGNORE gradisce forse gli olocausti e i sacrifici quanto l’ubbidire alla sua voce? No, l’ubbidire è meglio del sacrificio, dare ascolto vale più che il grasso dei montoni;” (1 Samuele 15:22)

Dio ti benedica!

Sostieni il nostro progetto su Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi