Perchè i credenti devono biasimare chi non crede, cosa ci guadagnano?

Tempo di lettura: 1 minuto/i

Gesù non ha mai biasimato nessun non credente, a maggior ragione chi crede in Lui deve astenersi dal farlo! Siamo venuti alla conoscenza dell’amore di Dio tramite la Bibbia, ascoltando la Sua parola che ci ha trasformato e che conduce il nostro stile di vita ogni giorno.Se abbiamo un pizzico di presunzione nei confronti di chi non crede in Dio è perchè abbiamo veramente fatto un’esperienza tangibile e toccante con Dio.
Gesù ha sempre invitato i peccatori a venire a Lui: “Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi darò riposo” (Matteo 11:28) e non ha mai espresso un giudizio verso di loro: “Se uno ode le mie parole e non le osserva, io non lo giudico; perché io non sono venuto a giudicare il mondo, ma a salvare il mondo.” (Giovanni 12:47)
Personalmente provo un profondo dispiacere nel vedere persone infelici, anche amici miei, che non hanno la mia stessa pace e gioia ogni giorno, ma questo non vuol dire che li biasimo, anzi li capisco perchè una volta anch’io ero come loro e infatti gli propongo la soluzione alla loro insoddisfazione quotidiana presentadogli la persona di Gesù.”«Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati. Io non sono venuto a chiamare dei giusti, ma dei peccatori».” (Marco 2:17)
Dio ti benedica!
Sostieni il nostro progetto su Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi