Perchè dovrei credere in Dio?

Tempo di lettura: 1 minuto/i

E perchè non dovresti crederci? Il bisogno di credere in un essere superiore lo dimostrano tutte le religioni di questo mondo. L’uomo guardando la perfezione della natura, delle stelle, dei pianeti, o semplicemente la bellezza di un tramonto, non può rimanere impassibile.Questo spiega come Galileo Galilei si è impegnato tanto per capire come funzionasse il mondo, così come i fisici, chimici,biologi, astronomi,  ecc.. rimangono catturati da certe leggi a volte inspiegabili.

Se sei felice così come sei, se non ti fai domande sulla tua vita (da dove vieni, cosa fai sulla terra, chi sono) allora non hai nessun bisogno di credere.La Bibbia dice: “Dio ha fatto ogni cosa bella al suo tempo: egli ha perfino messo nei loro cuori il pensiero dell’eternità, sebbene l’uomo non possa comprendere dal principio alla fine l’opera che Dio ha fatta.”(Ecclesiaste 3:11)

Il mio bisogno di credere in Dio è nato principalmente dall’infelicità e dalle troppe domande sulla mia vita; leggendo la Bibbia Dio mi ha risposto a tutto quello che chiedevo e mi ha dato una pace e una gioia che nessun uomo avrebbe mai potuto darmi!
Se Gli chiedi sinceramente di incontrarLo, Lui ti risponderà.Non rimanere indifferente alla Sua voce!

“Poiché egli dice:«Ti ho esaudito nel tempo favorevole,e ti ho soccorso nel giorno della salvezza».Eccolo ora il tempo favorevole; eccolo ora il giorno della salvezza!” (2 Corinzi 6:2)

Dio ti benedica!

Sostieni il nostro progetto su Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi