Perchè Dio permette a Satana di fare il male?

Tempo di lettura: 2 minuto/i

Perchè non sei Dio e non puoi capire i suoi piani.

Infatti «chi ha conosciuto il pensiero del Signore? O chi è stato suo consigliere? (Romani 11:34)

Dio si usa di chi vuole e come vuole per realizzare i suoi progetti.

Leggi questi due episodi:

 “Satana si mosse contro Israele, e incitò Davide a fare il censimento d’Israele”.

(1 Cronache 21:1)

“Il SIGNORE si accese di nuovo d’ira contro Israele, e incitò Davide contro il popolo, dicendo: «Va’ e fa’ il censimento d’Israele e di Giuda.” (2 Samuele 24:1)

Chi è stato a spingere Davide a fare il censimento, Dio o Satana? E’ una contraddizione?

No, è la spiegazione di come Dio si è usato di Satana per realizzare il Suo disegno, non importa come o perché ma Dio è il “mandante” di ogni azione.

Questo non vuol dire che Dio è l’autore del peccato, perché questo (oltre ad essere un altro discorso che non centra con la domanda) è dentro di noi per la nostra natura, sin dal principio, dopo il peccato di Adamo e possiamo e dobbiamo resistergli Se agisci bene, non rialzerai il volto? Ma se agisci male, il peccato sta spiandoti alla porta, e i suoi desideri sono rivolti contro di te; ma tu dominalo!»(Genesi 4:7)

Generalmente, quando Dio si usa del male per uno scopo benevolo nei confronti dei credenti (vedi Giobbe) una prova in cui hanno la possibilità di maturare; Per i non credenti è un discorso diverso: “… tutto il mondo giace sotto il potere del maligno” (1 Giovanni 5:19) per le persone che non sono state liberate da Cristo, Satana ha il completo dominio, tant’è vero che se ci guardiamo intorno vediamo come questo sta prendendo luogo, le vite delle persone sono dominate da Satana e dalle loro passioni.

Dio permette a Satana di fare il male anche per un altro motivo: se Dio non permettesse a Satana di non fare il male, se lo imprigionasse in modo che non potesse più fare nulla (lui insieme ai suoi angeli) allora non succederebbe più nulla nella terra, il male non esisterebbe più e nessuno capirebbe la differenza tra stare con Dio ed essere protetti dalla Sua mano ed essere invece schiavi.

Gesù disse: “Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi”, la libertà di cui sta parlando è la libertà di vivere senza essere schiavi del proprio peccato e da Satana, nel momento in cui entri a far parte della famiglia di Dio, lui non può far altro che chiedere se ti può toccare o meno.

Simone, Simone, ecco, Satana ha chiesto di vagliarvi come si vaglia il grano, ma io ho pregato per te, affinché la tua fede non venga meno; e tu, quando sarai convertito, fortifica i tuoi fratelli». (Luca 22:31-32)

Dio ti benedica!

Condividi!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestPrint this pageEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi