QUANDO DIO TI CHIAMA

Se pensi di non essere qualificato per essere usato da Dio, comincia a cambiare il tuo modo di pensare. Quando Elia chiamò Eliseo, egli stava lavorando la terra. Quando Gesù chiamò Pietro, egli stava pescando. Ti immagini la moglie di un discepolo che gli dice: “Ma come pagheremo le bollette?” Seguire Dio è come camminare sulla carta velina, per poi scoprire che, invece, stai camminando sulla roccia. Non scoprirai mai la roccia se non sarai disposto a fare un passo sulla carta velina. Quando Dio ti chiede di lasciare le sicurezze che da sempre fanno parte della tua vita, con te porti i tuoi talenti. Matteo, che era un pubblicano, portò con sé la sua penna e scrisse il primo libro del Nuovo Testamento. Quando Davide andò al palazzo del Re Saul, portò con sé l’arpa e scrisse i salmi che tutt’oggi noi cantiamo. Per questo è importante sapere che […]

Non turbarti

“ Or voi udirete parlar di guerre e di rumori di guerre; guardate di non turbarvi, perché bisogna che questo avvenga (…) perché l’iniquità sarà moltiplicata, la carità dei più si raffredderà. Ma chi avrà perseverato fino alla fine sarà salvato.” Vangelo di Matteo 24: 6 – 12, 13

Rumori di guerre. Non c’è espressione più familiare di questa ai nostri occhi e alle nostre orecchie: negli ultimi mesi la tensione internazionale sta aumentando e ogni settimana si accendono nuovi focolai di conflitto, senza tenere conto del fatto che ci viene sempre riportato dai mass media l’inizio di uno scontro, che poi viene inevitabilmente dimenticato.
Non dovremmo sorprenderci di tale disastrosa situazione: il fatto che nella nostra Europa da 70 anni non ci siano grandi conflitti ci ha forse abituati all’idea che sulla terra tutti i popoli siano pacificati o che la guerra sia una realtà così lontana che può così essere ignorata. […]

Dio è venuto per guarire

DIO è VENUTO PER GUARIRE

Una delle cose che allontana o avvicina maggiormente le persone a Dio è la malattia.
Le malattie, soprattutto quelle per le quali l’uomo non ha ancora trovato un rimedio, tirano fuori dal nostro cuore tutte le nostre paure, per noi stessi, per le persone che ci stanno vicino, per ciò che si è costruito e ora sta cadendo a pezzi….
Ma lascia che ti dica che una via per guarire c’è, da qualunque malattia, e questa via si chiama Gesù. Non ho nessuna intenzione di parlarti di una religione.
Voglio solamente dirti che Dio è venuto per portare salvezza e guarigione. Voglio dirti che se lo inviti a entrare nella tua vita e cerchi un rapporto quotidiano con Lui nella tua camera, se ti affidi a Dio davvero Lui non solo può, ma vuole guarirti.
Chiediglielo, fidati di Lui, mettilo alla prova, lui non aspetta altro che poterti aiutare!
Cristo è venuto per pagare per i nostri errori e per salvare, ma la cosa che in pochi sanno è che la parola greca per salvezza significa anche guarigione. Gesù è venuto per salvare e guarire anima, corpo e mente.
Dio mi ha cambiato la vita guarendomi dalla depressione, l’ha cambiata a tanti amici e amiche cancellando malattie importanti, come il cancro, l’hiv, le dipendenze dalle droghe ecc…così, come se nulla fosse.
Non ti sto predicando di seguire degli uomini o di statue che lacrimano, ti sto parlando di un Dio vero e vivente […]

Non sprecare la tua vita

Metteresti mai il tuo smartphone in una tasca bucata?
Oppure il tuo denaro in un portafoglio bucato? Io non lo farei, e non penso che lo faresti neanche tu.
Eppure troppo spesso vedo gente che ripone la propria vita in un contenitore forato. Rifletti su questa similitudine: è come se ogni persona avesse dei contenitori spirituali (li chiamerò cisterne) e questi contenitori sono bucati. Infatti per quanto ognuno si affatichi per riempirli, non trova mai appagamento. C’è chi ci prova costruendo delle sicurezze, un buon lavoro, una bella famiglia, relazioni, amicizie, amori. C’è invece chi prova a riempire la propria cisterna con altro, ad esempio sesso, alcol, droghe ed altro ancora. Ma qualsiasi cosa non è mai sufficiente a soddisfare il bisogno, non c’è appagamento e la cisterna è ancora vuota. Allora ci si impegna ancora più vigorosamente, ci si affatica, ma la cisterna rimane vuota. E sai perché? […]

Io ti cerco.

Non mi è difficile trovarti sai? Anche se ti sei nascosto o ti sei perso, Io sono in una posizione da cui posso vedere non solo tutti i tuoi movimenti ma anche quello che stai provando: gioia,solitudine,abbandono o angoscia. Voglio amarti e aiutarti a superare queste difficoltà o sofferenze perchè, malgrado quello che dicono gli Leggi di piùIo ti cerco.[…]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi